7 Migliori Stampanti 3D Professionali: Guida All’Acquisto [2021]

  • Stampa 3D
  • 7 Migliori Stampanti 3D Professionali: Guida All’Acquisto [2021]
Migliori Stampanti 3D Professionali

Stai cercando una guida sulle migliori stampanti 3D professionali? Sei nel posto giusto! In questo articolo vedremo quali sono le migliori in assoluto, perchè comprarle e come valutarne la qualità.

Una stampante 3D è quella macchina di rapida che viene ideata e realizzata al fine di realizzare fisicamente modelli vettoriali elaborati attraverso il sistema CAD.

Vennero ideate per la realizzazione di modelli o prototipi mentre ad oggi i sistemi di stampa che prevedono il 3D si sono affermati, in talune realtà produttive, come sistemi di produzione.

Intanto vanno a ridurre il time to market che è il tempo che intercorre tra la fase di progettazione e quella di messa in vendita del prodotto.

Permettono di produrre geometrie che non possono essere realizzate attraverso i sistemi di manifattura tradizionali. Ma adesso voglio mostrarti sette stampanti tra cui puoi scegliere.

 ANYCUBIC Stampante 3D i3 Mega-S

Stampante 3D adatta a dimensioni di stampa: 210 x 210 x 205 mm; in virtù del montaggio modulare con assemblaggio rapido potrai iniziare immediatamente a stampare. Supporta i seguenti materiali di stampa:

Talvolta però questa stampante è stata segnalata per , quindi prima dell’acquisto informatevi bene.

ANYCUBIC Stampante 3D Photon S

La seconda stampante che voglio presentarti è un Anycubic, marchio piuttosto conosciuto, con questo modello risparmierai tempo per la stampa. La luce UV è il centro di questa stampante DLP.  

Unica cosa è che dovrai fare attenzione alle politiche di garanzia che ti offre la casa madre, queste sono differenti per ogni parte della stampante.

Stampante 3D Prusa A10s Stampante 3D Fai Da Te

Questa terza stampante della lista, presenta un alta precisione e alta è anche la velocità di stampa. Vengono impiegate piastre di alluminio riscaldabili per l’aviazione, PLA / ABS e altri filamenti ti garantiscono un ottima adesione e grande sicurezza, unico “contro” è che essendo una “fai da te” impiegherai un po di tempo per calibrarla.

Creality Ender 3 Pro

Ecco qualche specifica per questa Creality:

  • Stampante 3D con Aggiornamento Cmagnet
  • Piastra di Superficie e Alimentatore Certificato UL
  • Dimensioni di stampa: 220 / 220 / 250mm

Alle volte l’utenza ha lamentato un difetto, quello per cui le parti preassemblate funzionano non proprio al meglio e vanno registrati.

Kloner3D 240 Stampante 3D, Office Series

Ecco una. Sto parlando della KlonerSD 240.

La sua meccanica e quindi la struttura portante in alluminio rettificato la rendono una stampante 3D d’eccellenza, a tale caratteristica si aggiunge la cover esterna lamiera, ma anche materiali di progettazione quali il PVC ed il plexiglass, con un piano di stampa riscaldato in alluminio rettificato movimentazioni assi XY guide lineari con pattini a ricircolo di sfere Z, ma anche una doppia guida lineare che si avvale di un pattino strisciante in tecnopolimero, questa stampante si adatta a tutti i sistemi operativi.

Con questa stampante potrai realizzare oggetti attraverso l’impiego di una vasta gamma di materiali:

  • PLA,
  • ABS,
  • PCABS,
  • NYLON,
  • PET-G,
  • PVA,
  • PET,
  • TPE,
  • TPU,
  • HIPS,
  • Laywood,
  • Architectural,
  • Carbonium,
  • PMMA,
  • ASA eLaybrickPLA. 

Questa stampante non presenta difetti di fabbricazione e risulta essere eccellente per un impiego professionale.

ELEGOO Stampante 3D LCD per Fotopolimerizzante MARS UV

Questa stampante presenta uno schermo tattile a colori da 3,5 pollici, ed è dotato del più recente sistema ELEGOO ChiTu 5.0, che ti permette di impiegare più facilmente la stampa offline.

La piattaforma di costruzione della struttura di bilanciamento della sfera in acciaio integrata permette di avviare la stampa in 5 minuti dall’assemblaggio. La procedura di livellamento risulta essere facilitata anch’essa ed in poco tempo andrai  in stampa ottenendo discreti risultati, non ottimi ma buoni per un utilizzo non frequente.

Makerbot Replicator+ Stampante 3D

Questa settima stampante 3D che voglio presentarti ha delle caratteristiche standardizzate che ti permettono , una critica che va fatta è che non si adatta ai sistemi a 32 bit ma solo a quelli a 64.

Come scegliere una Stampante 3D

Per scegliere una stampante 3D devi calcolare innanzitutto la tipologia di lavoro che devi realizzarci. Molti professionisti si rivolgono a questo strumento per via della precisione che riesce a raggiungere, poi ci sono persone che necessitano di uno strumento che gli permetta di realizzare i loro hobby, quindi .

Materiale di Stampa

I materiali di stampa si sono andati evolvendo sulla base della domanda che proveniva da varie professionalità ma anche da singole persone che dedicavano tempo e passione alle loro passioni.

Anche le tecnologie di stampa sono andate migliorando nel tempo, quindi hai la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di materiali attraverso cui realizzare i tuoi oggetti fisici.

Puoi stampare in 3D sia attraverso l’uso di polimeri come:

  • granuli,
  • filamenti,
  • polveri,
  • fotopolimeri liquidi

oppure attraverso polveri metalliche o polimeriche, ma potrai stampare anche con biomateriali.

A seguire voglio mostrarti però una lista di materiali dai quali puoi estrarre la stampa:

  • PLA
  • ABS
  • PC   
  • PET
  • TPE  
  • PETG
  • ULTEM  
  • PEEK
  • CARBON PEEK
  • Nylon
  • Cera/Wax
  • HIPS
  • PVA
  • Resina Standard
  • Resina trasparente
  • Resina Tough/Hard
  • Resina Durable
  • Resina Heat resistant
  • Resina Rubber-like
  • Resina Ceramic filled
  • Resine Castable
  • Polvere di Titanio
  • Polvere di Inconel
  • Polvere di Acciai
  • Polvere di Acciaio inossidabile
  • Polvere di oro
  • Polvere di argento
  • Polvere di rame
  • Polvere proveniente da metalli preziosi
  • Polvere di Alluminio
  • Cromo Cobalto
  • Polvere di Bronzo
  • Polvere di Ceramica
  • Resine biocompatibili appartenenti alla Classe 1
  • Resine biocompatibili appartenenti alla Classe 2
  • Hydrogel

Caratteristiche di una Stampante 3D

Per capire le caratteristiche di una stampante 3D devi andare ad osservare le tecnologie impiegata per la costruzione di oggetti 3D:

  • FDM o FFF: sigle che stanno per Fused Deposition Modeling o Fused Filament Fabrication
  • Tecnologia SLA ovvero: stereolitografia
  • Tecnologia SLS, sigla che sta per: Selective Laser Sintering

La costruzione di oggetti 3d viene anche definita come prototipazione rapida. E tale tecnica di costruzione veloce e’ stata ed e’ ancora molto utilizzata nel settore industriale. Infatti le stampanti 3d vengono impiegate dalle aziende al fine di abbassare notevolmente i costi di fabbricazione dei prototipi.

Per costruire un oggetto in 3D dovrai progettare il modello grazie all’impiego di un apposito software di modellazione 3D. Sul mercato non faticherai a reperire vari software di modellazione alcuni sono gratuiti altri li troverai a pagamento.

Altre funzionalità

Tra le altre funzionalità ci sono quelle relative alle stampanti 3D per metalli che prevedono e adottano sistemi di prototipazione e produzione aggiuntiva e che operano tramite la fusione di polveri metalliche.

Un processo molto specifico quindi.

Le tecnologie più diffuse sono comunque quelle a sinterizzazione laser.

Invece le stampanti 3D per fotopolimeri lavorano andando a sollecitare il successivo passaggio allo stato solido, dei polimeri che si trovavano allo stato liquido.

Invece le stampanti 3D per filamenti/granuli si avvalgono di sistemi di produzione aggiuntivi che si basano sull’estrusione a caldo di filamenti o granuli a base polimerica. Tali tecnologie vengono utilizzate sia in ambito industriale, sia in ambito professionale e per gli hobby, i sistemi di stampa 3D ad estrusione sono quasi sicuramente i più diffusi al mondo.

Infine le stampanti 3D dette a “bioprinting” vengono impiegate nel comparto medicale al fine di realizzare di scaffold o modelli 3D che impiegano materiali biocompatibili che possono essere impiantati nel corpo umano.

Prezzi

Stampare in 3D conviene se si va a paragonare questo genere di stampa con altre tipologie, basti pensare che puoi realizzare modelli ed oggetti impiegando macchine di prototipazione e produzione sottrattiva e ovviamente conta anche il numero di parti da produrre, più ne produrrai più potrai accumulare risparmio.

Il vantaggio forse più rilevante dal punto di vista dei costi è quello che riguarda l’utilizzo di sistemi di produzione additiva, questi sistemi in termini di materiale di scarto nel caso della stampa 3D risulta essere molto ridotto e talvolta addirittura nullo.

Attualmente, il costo dei materiali che puoi reperire con maggiore facilità varia a partire dai 20 euro circa per 1kg di filamento destinato alla stampa FDM, per arrivare anche a 500 euro per 1kg di resina fotosensibile, ma 500 euro non è il costo massimo, prezzi ancora più alti sono quelli per polveri o resine speciali.

Da questa variabilità di prezzo si capisce che stabilire il costo di un prodotto finito derivante dalla stampa 3D, non è semplice, dovrai conoscere il materiale impiegato ma anche la tipologia di tecnologia di stampa 3D che devi adottare.

Altro elemento da cui non puoi prescindere per il calcolo dei costi è quello che riguarda il consumo energetico, sul mercato ci sono stampanti 3D che impiegano alte concentrazioni energetiche, ovviamente ve ne sono anche altre che necessitano di minor energia, quindi tale elemento nella scelta della tua stampante 3D risulta importante.

In generale, nell’ambito delle tecnologie di stampa 3D, andare a realizzare un oggetto con tecnologie ad estrusione risulta essere molto meno costoso se paragonato alla stampa che prevede l’impiego di sistemi a laser o l’uso di polveri, sia in termini di costo materiali sia in termini di consumo energetico delle stampanti.

3d-lover.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.