Migliori Resine per Stampante 3D

Classifica miglior resina per stampante 3D in resina

Le stampanti 3D a resina hanno specifiche caratteristiche fornite da una meccanica elementare se messa a paragone con le stampanti 3D a filamento FDM sigla che sta per: Fused Deposition Modeling.

A differenza di altri sistemi di produzione additiva, la meccanica delle stampanti 3D a resina si basa sul movimento di un solo asse (quello Z).

Le tecnologie principali delle stampanti 3D a resina sono:

  • Stereolitografia SLA
  • Digital Light Processing DLP
  • Liquid Cristal Display LCD

Ma senza dilungarmi ulteriormente voglio ora mostrarti le resine migliori per la tua stampante 3D.

Migliori Resine

Di seguito troverai una classifica delle migliori resine per stampanti 3D a resina:

  • ANYCUBIC 405nm Fotopolimerica Rapida per Photon S
  • ELEGOO LCD UV 405nm
  • Anycubic Base Vegetale
  • ELEGOO Resina rapida LCD fotopolimerizzante
  • Resina eSUN
  • LODOUR Resina per stampante 3D
  • ELEGOO LCD UV 405nm 500mg

ANYCUBIC 405nm Fotopolimerica Rapida per Photon S

Tra le prime proposte che voglio farti colloco la resina ANYCUBIC 405nm Fotopolimerica Rapida per Photon S una resina universale ad alta precisione dedicata a stampanti 3D: LCD/DLP/SLA, la confezione è da 500ml.

Questa ANYCUBIC è una resina speciale progettata per una sorgente luminosa a LED che ti permette di ottenere un eccellente qualità di stampa.

Per contro questa resina tende ad ingiallirsi e non mantiene la trasparenza, puoi ovviare dipingendola ma resta comunque un problema se vuoi le trasparenze sin dall’inizio.

ELEGOO LCD UV 405nm

Un’altra resina è la ELEGOO LCD UV 405nm anche in questo caso una resina rapida fotopolimerica per Stampanti 3D di tipo LCD. Questa resina contiene monomeri in metacrilato utili nella riduzione del restringimento del volume quando stai effettuando il processo di fotopolimerizzazione, ciò ti garantisce un’elevata precisione sul modello di stampa che presenterà una finitura liscia.

Anycubic Base Vegetale

Al terzo posto un’altra resina Anycubic, quella a base vegetale che presenta un lieve odore da 405nm UV per Photon e Photon S per LCD, la confezione è da 500ml e disponibile in vari colori.

Questa è una resina biodegradabile eco-friendly che è stata realizzata con olio di semi di soia. Niente COV, ne BPA, in pratica non troverai alcun prodotto chimico nocivo nella composizione. Con questa resina potrai stampare senza cattivi odori. E non troverai neanche difetti di stampa, infatti questa resina garantisce stabilità e sicurezza.

ELEGOO Resina rapida LCD fotopolimerizzante

Al 4° posto un’altra ELEGOO Resina rapida LCD fotopolimerizzante UV 405nm standard per stampa 3D LCD 500Gram nel colore Grigio ceramico e pigmenti di alta qualità. Si tratta di una resina che ha il grande vantaggio di poterla lavare nell’acqua, per contro il suo difetto si manifesta negli oggetti cavi che tendono a creparsi.

Resina eSUN

Come 5a resina una marca meno nota, la eSUN con la resina per LCD UV 405nm Plant-based.

La potrai trovare nel formato da 500g e in rosso, la eSUN è una resina Plant-based realizzata in monomeri di metacrilato utili nella riduzione del restringimento del volume durante il processo di fotopolimerizzazione, e facendo guadagnare a te un’elevata precisione del modello di stampa e una finitura liscia. Unico problema è che si presenta nelle stampe lievemente traslucida e questo può far apparire poco nitidi i particolari.

LODOUR Resina per stampante 3D

La sesta resina ha anch’essa una marca poco nota, ma la puoi trovare sempre su Amazon, sto parlando della LODOUR Resina per stampante 3D, odore contenuto per questa resina fotopolimerica a indurimento UV a 405 nm, che presenta un eccellente fluidità ma anche un basso effetto di ritiro, adatta per la stampa 3D LCD – la confezione che ti consiglio è quella da 300g una resina che risulta eccellente per stampe dettagliate.

ELEGOO LCD UV 405nm

Infine al 7° posto ti voglio proporre la ELEGOO LCD UV 405nm Resina Rapida per Stampante 3D LCD 500g, Fotopolimerica color pelle.

La resina rapida ELEGOO 405nm è stata pensata per ridurre drasticamente i tempi di stampa in virtù di un’eccellente fluidità, a questa caratteristica se ne aggiunge un’altra, quella relativa all’elevata stabilità che ti garantiscono un’esperienza di stampa senza alcun problema.

Per contro quando pulirai la stampa con l’alcool isopropilico e quando l’avrai asciugata, questa risulterà decisamente opaca.

Come scegliere una resina per Stampante 3D

Per operare la tua scelta devi sapere che non puoi prescindere dalla conoscenza delle caratteristiche che ha la tua stampante 3D, ma dovrai anche tener conto del tipo di progetto che vuoi realizzare. A seguire, nel prossimo capitolo, voglio descriverti le proprietà principali delle diverse resine dedicate al settore ingegneristico, così potrai anche renderti conto dei livelli qualitativi e del come scegliere al meglio la resina utile ai tuoi progetti.

Quali resine esistono

Le resine possono essere Standard ad esempio, e queste sono l’ideale se vuoi realizzare parti dettagliate che devono vantare un alta risoluzione.

C’è poi la resina Tough che ha proprietà meccaniche comparabili con l’ABS ed è quindi adatta per la realizzare chiusure e parti assemblate.

Analoga al polipropilene, la resina Durable presenta un’alta resistenza all’urto e al logorio, questo la rende ottima per realizzare prodotti di consumo e componenti in movimento. Questa resina ti consente di realizzare stampe 3D che abbiano un’ottima finitura liscia e lucida. Questa resina è più duttile rispetto alla tough.

C’è poi la resina High Temp che presenta una HDT di 289°C a 0,45 MPa, in pratica è la resina più performante disponibile in commercio.

Sul mercato troverai anche la resina Flexible che va a simulare i materiali soft-touch. Questa è la scelta migliore nel caso tu voglia realizzare modelli ergonomici.

Caratteristiche di una buona resina

Le caratteristiche variano a seconda dell’uso che devi fare della resina, ad esempio se cerchi soluzioni per la prototipazione e l’oreficeria di alta qualità che riescano a garantire risultati ottimali e precisi sceglierai una resina altamente performante.

Differenze tra Resina e Filamento

Le stampanti 3D a filamento sono certamente più comode se le devi tenere in casa e ti consentono di ottenere risultati validi quando le avrai calibrate, possono essere aperte, e quindi permetterti di stampare materiali come il PLA, o altrimenti le potrai trovare chiuse se intendi stampare anche l’ABS.

Le stampanti 3D a resina impiegano tecnologie differenti:

  • LCD,
  • DLP,
  • SLA,

la cui diversificazione è fornita dalla tipologia di fascio luminoso impiegato.

Le stampanti a resina impiegano resina liquida foto polimerizzante, in pratica resina che, sollecitata da laser o luce UV, si va a solidificare e questo semplice funzionamento la differenzia dalle stampe 3D a filamento (qui una guida ai migliori filamenti).

Prezzi

In conclusione e per poterti regolare nella scelta delle resine ti voglio indicare il costo medio di queste.

Potrai trovarne di buone a partire da 25€ fino ad arrivare ai 50+ euro.

3d-lover.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.