Penna 3D: cos’è e quali sono le migliori da acquistare

  • Stampa 3D
  • Penna 3D: cos’è e quali sono le migliori da acquistare
Migliori Penne 3D, Guida Completa

Se stai cercando il modo di dare vita a delle creazioni impiegando una penna 3D allora devi sapere che il mercato ti offre molte buone penne 3D sia per hobby sia di tipo professionale sia per bambini, così tante che orientarti non sarà semplice.

Se stai cercando un valido strumento, ma non hai idea di come scegliere la miglior penna 3D devi sapere che puntare sulla qualità è primario.

Dovrai comprendere prima del tuo acquisto, quale uso fare della penna 3D, e dovrai anche tenere conto di chi andrà ad impugnarla.

Ecco la classifica delle migliori Penne 3D:

  1. Tecboss Penna 3D
  2. 3D Pen Intelligent
  3. GEEETECH – Penna 3D
  4. Penna 3D Blu con Display LCD
  5. Penna 3D Professionale con 12 Filamenti 1,75mm PLA
  6. Aerb 3D Penna Stampa
  7. AIO Robotics aiopen Premium penna 3D

Tecboss Penna 3D

Questa penna stampa avvalendosi di 8 livelli di velocità, potrai controllarla con precisione regolanzo proprio la velocità di uscita del filamento. Lo schermo LCD ti permette di vedere la temperatura così da poterla monitorare, specie se la penna 3D è in mano ai tuoi figli.

Progettata attraverso la tecnologia avanzata del meccanismo di antiostruzione per impedire l’inceppamento, questa penna garantisce una discreta stabilità. Dopo l’uscita, il filo 3D viene subito retratto al fine di impedire che si blocchi. I residui vengono scartati in modo automatico, di conseguenza non viene impiegata per più di 5 minuti la penna e questa entra in modalità di sospensione automatica.

Il rapporto qualità prezzo per questa 3D Pen, rientra nella media. Adatta se intendi passare il tempo ma non per lavori più precisi, questo è il suo unico difetto.

3D Pen Intelligent

Ecco un secondo Pennarello 3D che puoi prendere in considerazione visto che rispetta l’ambiente.

La 3D Pen Intelligent è compatibile sia con PLA che con ABS. Quando acquisterai su Amazon questa 3D Pen, riceverai anche un pacchetto di filamenti PLA da 1,75 mm di 3 colori differenti.

Ti consiglio di impiegare il PLA al posto dell’ABS, il PLA è più ecologico.

La fusione è atossica, inodore e più sicura rispetto all’ABS. Una penna semplice da maneggiare, il suo design è leggero, la penna pesa solo 50 grammi ed è di 2 cm, quindi molto comoda, per contro è stato evidenziato che la penna con un uso eccessivo si surriscalda e può anche rompersi.

GEEETECH – Penna 3D

La 3D Pen GEEETECH supporta i filamenti in PLA / ABS , la bassa temperatura e la temperatura comune le potrai regolare.

Schermo LED, e filamenti a bassa temperatura che non rischiano di procurarti bruciature. Otto sfumature estruse sul controllo della velocità. La Porta USB per un alimentazione esterna che ti viene messa a disposizione.

La messa in funzione e’ semplice e si seleziona il materiale PLA o ABS grazie ai tastini posti sul display, ti basta inserire il materiale scelto, premere il tasto avvio e vedrai comparire sul display il led rosso che indica la fase di riscaldamento, invece il led verde segnala che la penna e’ operativa a questo punto premerai nuovamente il tasto avvio per iniziare ad impiegare il tuo pennarello 3D.

Purtroppo la nota dolente è che le istruzioni le trovi solo in lingua inglese.

Penna 3D Blu con Display LCD

Ecco alcune caratteristiche di questo strumento:

  • Display LCD,
  • 9 Stencil di Carta per le tue creazioni,
  • 12 Colori PLA,
  • Compatibile con Filamenti PLA e ABS.

Una 3D Pen ottima per iniziare ma nel tempo si possono verificare alcuni problemi durante l’utilizzo. La penna non si blocca ma il rischio è quello che si possa rompere definitivamente con un uso eccessivo, quindi tieni conto dei tempi quando impieghi questa penna 3D.

Penna 3D Professionale con 12 Filamenti 1,75mm PLA Supplementari e Colori Diversi,Ogni di 3,3 Metri e Totale di 39,6 Metri

Un altra valida penna per le tre dimensioni, che troverai tra i consigli di Amazon è questa.

Tu la potrai controllare attraverso un unico pulsante e potrai ottenere anche una temperatura e una velocità regolabile, la penna infatti prevede 3 modalità di velocità:

  • bassa (5-1),
  • media (5-2),
  • alta (5-3).

La temperatura questa penna la cambia in modo automatico sulla base della velocità. Lo schermo LCD del pennarello 3D ti mostra la temperatura, la velocità e la tipologia del filamento che impiegherai.

Andrai a regolare la velocità tramite la pressione sul pulsante L. 

Apparecchio questo che può dare alcune noie dopo qualche tempo che lo avrai utilizzato, talvolta il filamento si può bloccare, e sono stati segnalati anche problemi relativi all’accensione e allo spegnimento.

Aerb 3D Penna Stampa

La sesta penna 3D che voglio presentarti è questa Aerb che presenta uno schermo LCD e ti permette un controllo della temperatura collegati ad optto diversi livelli velocità che puoi regolare.

Strumento compatibile con PLA ed ABS, la penna è molto precisa grazie all’ampio controllo della velocità di uscita del filamento. La temperatura la potrai regolare anche per fondere materiali diversi.

Lo schermo a LED ti permette di prendere visione della temperatura istantaneamente.

Talvolta (e questo è un “contro” di questa 3D Pen) dopo un uso eccessivo i pulsanti iniziano a non prendere i comandi, quindi vanno premuti più volte. Ricordati inoltre che ci vuole sempre la supervisione di un adulto se la penna 3D la usa un bambino.

AIO Robotics aiopen Premium penna 3D

La AIO Robotics aiopen Premium ha un filamento PLA ed un brillante Display OLED, ti permette anche un alta precisione dove disegnare e stampare oggetti artistici in 3D diventerà facile e divertente.

La velocità di stampa è personalizzabile e possibile durante la fase di disegno.

E la temperatura di pressione è regolabile andando ad incrementare di 1 grado la temperatura stessa.

Il display è chiarissimo, un OLED extra luminoso che ti permette di monitorare la velocità e la temperatura del materiale con cui stamperai. Per una penna dove impiegherai un filamento PLA questa caratteristica è ottima, ma per il costo le funzionalità forse sarebbero dovute essere di più.

A cosa serve una penna 3D

Una penna 3D può avere diversi utilizzi, se la domanda è a cosa serve? Beh le risposte sono tante:

  • Per divertimento (hobby)
  • Per progettazioni (bozze di lavori che prevedono rifinimenti successivi)
  • Per realizzare oggetti utili

Intanto per iniziare ti occorre una base su cui la plastica non tenda ad aderire, potrai disegnare a matita quello che vuoi e poi ricalcare con la penna il disegno precedentemente realizzato.

Le penne 3D sulle quali volgere la tua attenzione sono quelle di fascia alta, quindi dovrai tener conto di tale aspetto nella tua scelta.

Queste penne permettono di regolare la velocità di emissione del filamento, la velocità massima è ideale per realizzare i riempimenti, invece la velocità minima ti occorrerà a disegnare in verticale.

Il limite che troverai è solo quello della tua stessa fantasia, puoi disegnare quello che vuoi e ti basta fare una breve ricerca online sul web dove scaricherai centinaia di disegni da realizzare con la tua penna.

Puoi anche realizzare singoli pezzi da assemblare in un momento successivo.

Tra le cose che potrai realizzare con questo struemento c’è anche la possibilità di decorare in modo originale oggetti e superfici.

I filamenti presenti sul mercato, sono in tanti colori diversi e almeno due rotoli dovrebbero già essere presenti nella confezione della penna 3D (alle voltre ne troverai anche più di due), questo ti permette di cominciare subito il tuo primo progetto.

Potrai disegnare in senso orizzontale o verticale, il calore della plastica da poco fusa ti permetterà di fissare le nuove parti generate dalla penna.

Vuoi una breve panoramica delle cose che puoi realizzare con questo strumento? Eccone una molto sintetica:

  • animali,
  • decorazioni per zaini,
  • giocattoli,
  • borsette,
  • portafogli,
  • bracciali,
  • riparazioni varie.

Come funziona una penna 3D

Una penna di questo genere ha generalmente un funzionamento semplice.

Ti basta collegare la penna a una presa di corrente, aspettare che la penna raggiunta la temperatura di fusione e dovrai aspettare poco, circa 1 minuto, poi andrai a premere il tasto per inserire il filamento e quello per scegliere il materiale.

Il pennarello è pronto per essere usato.

Come scegliere una penna 3D

Per scegliere la tua penna 3D, uno dei primi elementi da prendere in considerazione è quello del costo da mettere in relazione all’equipaggiamento che ti viene dato in dotazione assieme alla penna stessa, vedi ad esempio se c’è il cavo USB che permette di ricaricare in breve tempo la tua penna.

Poi decidi come la impiegherai, se per hobby sceglierai una penna di fascia media, sicura ma non eccessivamente costosa, mentre se il tuo uso richiede maggiore precisione, allora sceglierai una 3D Pen di fascia alta.

Cos’è e come funziona

Un pennarello 3D ad una prima occhiata potresti confonderlo con una normale penna, magari la tradirebbe solo il suo design, ma se poi la osservi con maggiore attenzione noterai la punta da dove esce il filamento, e spesso dei display LCD, elementi questi che la differenziano dalle noprmali penne.

Il funzionamento è simile a quello di una pistola di colla a caldo, come quest’ultima devi essere te ad inserire lo stick solido che poi con la temperatura in rialzo si fonde creando il disegno in 3 dimensioni.

Sia l’ABS che la PLA sono plastiche che puoi reperire facilmente a un prezzo contenuto e che si presentano come rocchetti che hanno un diametro di 1,75 mm e raramente di 3 mm.

Il PLA però è una bioplastica, quando fonde sprigiona un odore delicato, a differenza dell’ABS che emette invece un odore di plastica fastidioso e va impiegato in un ambiente ben areato, devi anche sapere che l’ABS fonde ad una temperatura più alta ma risulta più flessibile rispetto al PLA e meno fragile.

Materiale di Stampa

Ne ho scritto in precedenza, evidenziando come per impiegare una penna 3D occorra l’ABS o il PLA ovvero due tipologie diverse di plastiche speciali che andandosi a scaldare, cambiano la loro consistenza per facilitare le idee che andrai a realizzare, e che si induriscono quando la loro temperatura si ristabilizza verso il basso.

L’ABS è estremamente resistente e flessibile, arriva a fondere ad alte temperature e dovrai valutare la compatibilità con la tua penna. Invece il PLA ha un odore dolciastro quando si surriscalda, risulta essere meno resistente rispetto all’ABS ma generalmente è compatibile con la maggioranza dei modelli che troverai sul mercato.

Caratteristiche di una penna 3D

Questa penna chedisegna e ti permette di realizzare oggetti in 3D, ovviamente, non funziona ad inchiostro.

Devi introdurre te i filamenti realizzati solitamente in plastica (ABS) o mais (PLA) che, grazie al calore prodotto all’interno della penna stessa, si fondono diventando modellabili e liquidi.

Ovviamente il corpo della penna è isolato dalla sua parte interna, è molto raro che ci si possa scottare impiegando questa penna 3D, da tener presente che tale isolamento spesso non riguarda la punta che in molti modelli non è affatto isolata.

In alcuni casi ti consiglio di utilizzare apposite coperture (cappucci) da inserire sulle dita per evitare scottature.

La lavorazione come detto a più riprese, è semplice, prenderai un disegno, o lo elaborerai te, e sulla base di quest’ultimo andrai a modellare il filamento.

Prezzi

Ti starai chiedendo quanto costa un pennarello 3D, giunto a questo punto e in conclusione ti voglio parlare proprio di questo aspetto.

I costi delle penne 3D possono variare a seconda del modello che andrai a scegliere.

Ti basti sapere però che il prezzo può oscillare tra i 30€ dei modelli di fascia bassa per giungere a cifre pari o superiori ai 100€ per penne 3D che presentano caratteristiche professionali.

3d-lover.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.